Una Pasqua all’insegna del risparmio.

I soldi sono pochi, gli stipendi sono fermi ai minimi storici, le spese continuano ad essere tante, perciò anche questa Pasqua sarà di nuovo all’insegna del risparmio e del fai da te. Secondo l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, che ha monitorato i prezzi dei prodotti tipici, si registra un aumento moderato, mediamente pari al +0,6%.
Aumento che riguarda soprattutto le colombe (il cui prezzo cresce rispetto al 2015 del +1,8%), la carne (+1,1%) e le uova di cioccolato (+0,6%). Queste ultime, destinate soprattutto ai bambini, continuano ed essere acquistate. Invece, per la colomba, la pizza pasquale, la pastiera, i dolci campanari e tutte le specialità della Pasqua, prende sempre più piede l’abitudine di preparare le ricette in casa.
Su internet spopolano le ricette più svariate, per dare sfogo alla propria creatività risparmiando.
Anche alla luce di queste nuove abitudini, si prospetta, anche quest’anno, una contrazione dei consumi relativi ai prodotti pasquali di circa il -2% rispetto al 2015.
Insomma, la crisi c’è e si sente. Buona Pasqua!

7 commenti su “Una Pasqua all’insegna del risparmio.

  1. mangiate poco ed evitate metro, cinema e ristoranti, viviamo nel terrore, ma i papaveri italiani se ne fregano: loro girano con la scorta! Buona Pasqua, nonostante loro, nonostante tutto!

  2. Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi, serenità e salute a tutti noi che ancora crediamo che un mondo migliore sia possibile. Auguri!!!

  3. Dentro l'uovo una sola sorpresa: pace, salute e serenità. Basta guerre. Basta sfruttare i più deboli. Giustizia, Amore, Solidarietà. Auguri di Buona Pasqua a tutti.

  4. Siete unici, stupendi, meravigliosi e super partes. Sempre sul pezzo e non mollate mai. Bravi. Auguri a tutto il team di freeskipper.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.