Aumenta del 40% la bolletta elettrica, ma salari e pensioni restano sempre quelli!?

1 ottobre: super-bolletta. Ma occhio al trucco...Dal primo ottobre “la bolletta elettrica aumenta del 40%”. E se aumenta la luce va da sè che aumenterà tutto e di più!

Un annuncio o una minaccia? Forse sarebbe il caso di parlare dell’ennesima presa per i fondelli rifilata al popolo italiano, o almeno ai “soliti fessi” che pagano zitti e mosca anche per coloro che trovano mille escamotage per non cacciare mai un quattrino.

L’annuncio del vertiginoso aumento della bolletta elettrica arriva dal ministro della Transizione ecologica, a Genova e, udite, udite, proprio ad un convegno della Cigl: “Lo scorso trimestre la bolletta elettrica è aumentata del 20%, il prossimo trimestre aumenta del 40%, queste cose vanno dette”!

Laddove si dovrebbe parlare – perchè “lottare” è un verbo che appartiene al passato – di come adeguare salari e pensioni al costo della vita, dopo che il passaggio dalla £ira all’€uro ne ha dimezzato il potere d’acquisto, invece si discute di come mettere le mani nel portafoglio degli italiani il mese prossimo.

Confronto Regione-sindacati su crisi economica, Cgil: "Servono risposte più veloci" | CagliaripadMa il fatto più scandaloso è che tutto ciò avviene in casa di quello che dovrebbe essere il sindacato più rappresentativo degli interessi dei lavoratori italiani. Quel sindacato reo di aver abolito la “scala mobile”, che nella fattispecie dell’aumento delle bollette e del caro vita in generale avrebbe automaticamente adeguato le buste paga ai rincari, in cambio della ‘contrattazione’, della ‘concertazione’, di uno ‘scranno parlamentare’ o di ‘un’altra poltrona’ per i suoi ex segretari generali.

Risultato, i “soliti fessi” continuano a percepire stipendi da fame, ai limiti di un reddito di cittadinanza, e i soliti furbetti del qaurtierone riprendono ad ingrassare gravando sulla fiscalità dei soliti limoni da spremere: lavoratori dipendenti e pensionati!

9 Risposte a “Aumenta del 40% la bolletta elettrica, ma salari e pensioni restano sempre quelli!?”

  1. …e questo è soltanto l’inizio. Ne riparliamo quando il governo Draghi metterà in maniera più pesanti le sue mani nelle nostre tasche!!!!!!

  2. Questa POLITICA parla solo di COVID il resto, la montagna di problemi che attanaglia la povera gente non interessa. Big Pharma non sa più come investire i soldi di un vaccino SPERIMENTALE

  3. Questa politica mi fa venire… IL VOMITO!
    Questi sindacati idem!
    Ci hanno tolto la libertà e piano piano stanno azzerando tutti i nostri diritti, in primis quello di retribuzioni dignitose!

  4. LAMA
    CARNITI
    BENVENUTO
    EPIFANI
    ecc, ecc, dopo aver lasciato il sindacato per limiti di età sono diventati DEPUTATI del Parlamento Italiano!!!!!

  5. Questa stangata farà lievitare la inflazione che pagheremo noi poveracci, i parlamentari con quello che si beccano nessun problema, fino al 2023 attaccati alla mangiatoia VERGOGNAAAAAAAA

  6. Spremono sempre i soliti fessi, perchè sono dei pecoroni: tutti in fila alle Poste a pagare anche per chi evade e ruba a quattro mani!!!!!

  7. Ma dove è la novità? Da sempre l’ITALIANO, ribadisco l’ITALIANO è oberato da tasse, gabelle,.. adesso ci si mette anche la bolletta della luce. Il 3 e 4 si vota vedremo se l’elettorato premierà questo SGOVERNO PD M5S che ha messo in ginocchio il Paese. A questo aggiungasi SBARCHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII che sono nuove tasse per noi poveri contribuenti.

  8. Che il sindacato sia finto nel baratro deve far cantare vittoria ai PADRONI, ma non certo ai LAVORATORI!

  9. Il sindacato ha svenduto i lavoratori al potere economico finanziario, in cambio di poltrone e finanziamenti e adesso che i lavoratori lo stanno capendo stracciando la tessera, si rivolgono agli immigrati per fare proseliti: VERGOGNA!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.