Crea sito

#IORESTOALMICROSCOPIO – Cari Professoroni, meno chiacchiere e più fatti!

()

di Redazione. Lasciamo perdere i fenomeni da baraccone che imperversano nei talk show della politica trasformati in gabinetti medici dove i vari tuttologi fanno a gara a chi la spara più grossa, ma gli addetti ai lavori, i Professoroni, i Virologi, i Ricercatori e gli Scienziati, cosa fanno?

Perché invece di stare lì a competere con i vari Sgarbi, Travaglio e Scanzi di turno, non si mettono al microsopio a “studiare”?

Perchè non si chiudono giorno e notte dentro i loro laboratori a cercare di trovare, non dico un vaccino, ma almeno un farmaco capace di contrastare il Covid-19 e di guarire le migliaia di malati?

#IORESTOALMICROSCOPIO In fin dei conti se gli italiani fanno bene a “RESTARE A CASA”, le menti eccelse non solo di questo povero paese, ma di tutto il mondo, farebbero molto meglio a mettersi in una sana e produttiva quarantena scientifica, chiusi giorno e notte dentro un gabinetto medico a fare il loro lavoro, senza uscirne fuori se non quando avranno trovato l’arma per sconfiggere il Coronavirus.

Possibile che tutte queste “grandi menti” che in tempo di pace ci bombardano con i loro studi pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche e che sono arrivati a scomporre la catena del Dna fino all’ultimo atomo, a tagliarlo e ricucirlo meglio di come fa una sarta con le sue stoffe, possibile mai che questi “grandi geni” in tempo di guerra come quello che stiamo combattendo, tutto sommato contro un virus, non siano ancora riusciti a scoprire un medicinale in grado di guarirci?

In fin dei conti si tratta di sconfiggere un virus, mica un fantasma!

Se poi consideriamo che le armi di cui dispongono gli scienziati del terzo millennio non sono certo quelle molto più “primitive” dei loro colleghi che pur tuttavia fecero grandi scoperte scientifiche, qualche perplessità è del tutto legittima.

Quindi, meno chiacchiere e più fatti. Mettetevi al lavoro e trovate qualcosa che liberi l’umanità da questo “parassita” che ne devasta i polmoni fino a togliere il respiro! Dopo di che prendetevi tutti i talk show che volete e parlate, parlate, parlate… perchè tanto dei travagli quotidiani ne abbiamo piene le scatole!

Vota questo post

Ci dispiace che questo post non ti sia piaciuto!

Cerchiamo di migliorare questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

5 Risposte a “#IORESTOALMICROSCOPIO – Cari Professoroni, meno chiacchiere e più fatti!”

  1. Più o meno dovrebbe funzionare così: i virologi e i ricercatori a studiare il virus per trovare al più presto l’antidoto; i medici a curare la malattia per provare a salvare più vite possibile; i politici a trovare i modi e i fondi affinché virologi e medici possano fare al meglio il loro lavoro. Purtroppo, invece….

  2. Complimenti alla Redazione. Finalmente leggiamo un intervento rispecchiante in toto la gravissima situazione italiana. Sarebbe ora che questi esperti di nulla la smettessero di sfilare in passerella davanti alle telecamere e poggiassero i piedi per terra. Questi pozzi di ignoranza sanno nulla sui virus, e lo stiamo sperimentando direttamente. Questi fastidiosi tromboni sanno fronteggiare le epidemie e le pandemie con minore competenza dei loro colleghi del medioevo. Vergogna! Sono tanto inscienti quanto presuntuosi!
    Quanto al sig. Renzi, farebbe bene a starsene zitto, essendo egli uno degli artefici dello sfacelo italiano. Per dare soldi alla sua fittizia europa, gli ultimi sgoverni hanno attinto sempre alla spesa sanitaria. Così hanno finanziato le loro fallimentari politiche economiche. Stando all’Istituto GIMBE-Evidence for Health, solo nel quinquennio 2010-2015, sono stati sottratti alla sanità pubblica ben 25 miliardi! Domanda: chi ha sgovernato l’Italia in quel periodo?
    16-11-2011#27-4-2013: Sgoverno Monti;
    28-4-2013#21-2-2014: Sgoverno Letta;
    22-2-2014#12-12-2016: Sgoverno Renzi;
    12-12-2016#1-3-2018: Sgoverno Gentiloni.
    E’ importante ricordare che tutti quegli sgoverni furono gli esiti di inciuci di palazzo e non la fisiologica risultante della legittimazione popolare. Quindi, la sinistra, o per meglio dire l’asinistra, ha sgovernato pressoché ininterrottamente negli ultimi 10 anni. Il risultato è quello di aver distrutto la nostra sanità pubblica che era il fiore all’occhiello dell’Italia. Grazie perciò, sig. Renzi: ha fatto un ottimo lavoro!

  3. Mandare i “cittadini” al governo del paese si è dimostrato un fallimento! Basta per favore con questo qualunquismo! I cittadini devono fare i cittadini. Gli scienziati gli scienziati. I politici i politici. Ad ognuno il suo. Mi spiace che proprio tu te la prenda con la Redazione di Freeskipper, che ci sta offrendo la possibilità di esprimere le nostre opinioni senza censure e senza pagare un centesimo. Se non ti sta bene qualcosa, fai bene a scriverlo, ma se vuoi argomentarla scrivi anche tu un articolo: sono certo che pur non essendo un “Professorone” te lo pubblicheranno. Aspetto di leggerti, ma in maniera più articolata che in un semplice commento che non tutti hanno la buona volontà di leggere! A presto!

  4. Un commento a quello che scrive Matteo Renzi, lui scrive, agire subito si può ma non dice il come per cui diventa tutto facile e questo vale per tutti.
    Voi, redazione, come le diverse trasmissioni televisive per vivere avete bisogno di trovare il pelo sul uovo, loro lo trovano invitando i personaggi da voi elencati e voi scrivendo “professoroni” . E’ anche vero, che questo nostro tempo, è condizionato dalla informazione veloce dove mischiano
    ciarlatani e scienziati e se gli scienziati lasciassero campo libero ai ciarlatani questi ultimi avrebbero la verità in tasca, vedi le fake news che girano sui social.
    un saluto roberto b

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.