“Concerti per esseri umani”. Il nuovo disco degli Esterina è “live”.

di Giovanni Graziano Manca. Il live dei toscani Esterina è innanzitutto attestazione di quanto sentita sia la voglia, in questi tempi pandemici, di tornare alla musica e alla fruizione delle arti in generale. Un desiderio di normalità che investe nello stesso modo artisti e pubblico degli ascoltatori.

L’idea del disco, come raccontata dagli stessi protagonisti (Fabio Angeli, voce e chitarra, Massimiliano Grasso, piano rhodes, synth, elettronica, chitarra, voce, Giovanni Bianchini, batteria, Daniele Pacini, basso, Luca Giometti: chitarra, synth, elettronica) arriva mentre tutto il mondo era chiuso in casa per la pandemia.

Essa, appunto, ha origine nella irrefrenabile necessità di non smettere di suonare: per far questo il gruppo ha aperto le porte di una stalla, messo gli strumenti fuori, sistemato per bene e, tagliata l’erba alta – di una piccola parte di essa vi è testimonianza all’interno dell’originale confezione del CD! – trasformato un terreno destinato alle attività agricole in uno spazio dove nell’estate 2020 ha tenuto qualche concerto a Rietto, in comune di Massarosa (provincia di Lucca).

Il live degli Esterina “Concerti per esseri umani” è uscito il 28 Maggio u.s. (Curaro Records con distribuzione Audioglobe) ed è stato registrato l’11 Settembre del 2020, data dell’ultimo dei concerti di Rietto. Musicalmente parlando il disco appare essenziale, ruvido, straordinariamente potente, tra melodia (si, c’è anche quella) e rock vigoroso e trascinante decisamente godibile. Ottima, decisamente indovinata, la scelta delle canzoni in scaletta (“Fero”, “Chiamarsi”, “Più di me”, “Santo amore degli abissi”, ma anche altre, inarrivabili).

Fin dalla seconda metà dello scorso decennio il gruppo versiliese tiene alta la bandiera del rock italiano con una proposta musicale personale e densa di richiami alla musica anglosassone ma non solo: post rock, elettronica, noise e anche suggestioni cantautorali si fondono nella musica del gruppo caratterizzando anche le sue più recenti uscite discografiche.

Tutto ciò traspare chiaramente anche dall’ascolto di questo live che vi suggeriamo caldamente di ascoltare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.