Una legge che introduca il limite dei 2 mandati consecutivi.

di Alice Perino. Il M5S aveva proposto una idea ottima: Non + di 2 mandati consecutivi. Benissimo, perchè visto che è al governo e ha il potere di legiferare non ha fatto una legge che estenda a tutte le cariche elettive questo limite? Questa Legge sì che avrebbe veramente cambiato la politica.

Invece cosa è avvenuto? Che una volta provata l’ebbrezza e la solidità della poltrona, il M5S  ha cambiato idea: in fondo stare in Parlamento rende tanto e comporta poche responsabilità. Se il M5S  vuole essere credibile deve  introdurre per legge a tutte le cariche elettive il limite dei due mandati.

La politica deve essere un servizio a tempo e non una professione per sbarcare ‘bene’ il lunario.

 

7 commenti su “Una legge che introduca il limite dei 2 mandati consecutivi.

  1. Sono preistoria i Vaffa-Day di Beppe Grillo e dei suoi accoliti.
    Oggi M5S è un partito come tutti gli altri. Niente più streaming, ma tanta Tv.
    Di Maio è onnipresente in tutti i Talk Show.
    Ma nca solo l’abolizione del vincolo dei due mandati perchè il M5S diventi come tutti gli altri partiti!

  2. In merito all’articolo sui limite dei due mandati consecutivi, avendo votato il M5S, l’ho votato solo per questo, mi sarei attesa che subito ma subito la prima Legge che si dovesse fare sarebbe stata proprio questa di INTRODURRE per legge ed a tutte le cariche questo limite. Sono delusa perchè così non è stato.
    Ni sono attesa, io e milioni di italiani il MIRACOLO.
    Il Miracolo non c’è stato, spero che la LEGA od altri facciano la legge sul limite dei due mandati consecutivi. Questo è il primo e decisivo passo per una radicale rinnovamento della politica in Italia, che altrimenti non attira più che pochi adetti ai sottogoverni.

  3. In Sicilia M5S ha perso due Sindaci su due, questo è un campanello di allarme che dovrebbe indurre il leader massimo Di Maio a riflettere.
    Di Maio è arrivato ad una carica delicata in età giovanile.
    MAZZARINO un maestro della politica, soleva ripetere “quando si è al potere pensare al baratro che è davanti al potere”. La Storia insegna, l’elettorato, il Popolo è volubile, se lo deludi o peggio lo illudi le reazioni del popolo non sono mai controllate nè equilibrate. L’ubriachezza del potere è pericolosa

  4. Ma mettiamoci nei panni di un trentenne che per grazia ricevuta da Disoccupato s’è ritrovato onorevole: ma come si fa a dargli torto che non vuole rinunciare al tronetto o seggio. Cercate di capirlo.

  5. Mi sarei aspettato che una volta nella stanza dei bottoni, il M5S varasse una LEGGE che introducesse il “limite” dei due mandati consecutivi per tutte le cariche elettive, proprio per impedire che i neo eletti si innamorassero ( e come dargli torto) del PALAZZO dove si vive da nababbi. Ad oggi la regola di cui parlava Di Maio non è divenuta legge, il contratto la prevedeva questa legge, ma il M5S per incomprensibili ragioni non la vuole varare. Intanto inizia la parabola discendente. Si sbrighi Di Battista a rimettersi in lista, così torna in Parlamento al suo amato seggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.