Stesa la Roma. Juve Campione d’Inverno.

La Juve strapazza la Roma con un secco tre a zero e si aggiudica con un turno di anticipo il titolo di “campione d’inverno” con 49 punti in 18 partite, + 8 sulla seconda e +13 sul Napoli, decima vittoria di fila in campionato e record eguagliato. Con il successo nel big match contro la Roma, la Juventus si è laureata per la 27 volta nella sua storia campione d’inverno nel campionato di serie A su girone unico. Nei 26 precedenti casi, 18 volte la squadra torinese si è poi confermata campione d’Italia al termine della stagione. Nelle stagioni 2004/05 e 2005/06 la Juventus si era laureata campione d’inverno, poi anche campione d’Italia a fine stagione sul campo, ma i titoli vennero poi revocati per calciopoli. Allo stato dei fatti, dunque, la Juventus si è laureata campione d’Italia nel 69,2% dei casi in cui ha vinto il titolo d’inverno. Dal 1929/30 ad oggi, negli 80 campionati di serie A su girone unico finora disputati, 54 volte chi ha vinto il titolo d’inverno – in alcuni casi anche ex-aequo con altre squadre – ha poi bissato il successo a primavera (67,5%): 18 volte ha vinto lo scudetto chi ha chiuso il girone d’andata al secondo posto (22,5%), 4 volte ha vinto il titolo chi ha chiuso al terzo posto la prima metà del torneo (5%), infine in 4 circostanze ha vinto il campionato chi era quarto a metà stagione (5%). Nei campionati a 20 squadre la percentuale sale al 71,4%. Prendendo in esame i soli verdetti emessi dal campo, da quando la serie A è tornata a 20 squadre, chi si è laureato campione d’inverno, è poi diventato campione d’Italia. L’ultimo scudetto che ha cambiato padrone da inverno a primavera, è stato quello della stagione 2002/03, in cui si laureò campione d’inverno il Milan, ma lo scudetto fu poi vinto dalla Juventus, che a fine andata si trovava al quarto posto con -4 dai rossoneri. Comunque sia la Juve è senz’altro la più forte di tutti e, fatti i debiti scongiuri, non dovrebbe avere grossi problemi nell’aggiudicarsi l’ennesimo scudetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.