Crea sito

Statali dimenticati dallo Stato. Sciopero il 9 dicembre.

()

di Redazione. I soldi si trovano per tutti, bar, ristoranti, commercianti, partite Iva, redditi e pensioni di cittadinanza,  ma non per gli Statali rimasti senza contratto, in samrt working obbligato, senza buoni pasto, senza straordinari, con le spese del lavoro da casa a loro esclusivo carico, il turn over bloccato da troppi anni, ma soprattutto perchè sono state e continuano ad essere loro le “uniche vittime sacrificali” di quello scellerato passaggio dalla Lira all’Euro che di fatto ne ha dimezzato il potere d’acquisto!

Pur tuttavia a loro, ai dipendenti pubblici, soprattutto in piena emergenza sanitaria, economica e sociale, si richiede la massima efficacia ed efficienza nell’assicurare l’ordinaria e pure la straordinaria amministrazione della cosa pubblica, le cui disfunzioni e complicazioni burocratiche non dipendono certo da loro, l’ultima ruota di un carrozzone mai messo a punto e seriamente revisionato, ma di chi governa, comanda e dirige le Pubbliche Amministrazioni.

E allora, Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa , “preso atto dell’esito del confronto tra Governo e le Confederazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, in mancanza delle necessarie risorse per lavorare in sicurezza, per avviare una vasta programmazione occupazionale e di stabilizzazione del precariato e per il finanziamento dei rinnovi”, proclamano lo sciopero nazionale il 9 dicembre prossimo.  L’astensione, spiegano Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa si svolgerà “per l’intera giornata o turno di lavoro, con la garanzia dei servizi minimi essenziali previsti”.

Vota questo post

Seguici sui social media!

Ci dispiace che questo post non ti sia piaciuto!

Cerchiamo di migliorare questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Freeskipper Italia

Freeskipper Italia - Il Social Network che fa opinione.

Ti potrebbe interessare anche...

5 Risposte

  1. Giusy BO ha detto:

    Caro Claudio vergognati tu per le stupidaggini che scrivi. Prima di sparlare a vanvera informati! E poi se hai tutta questa invidia per i dipendenti pubblici, perchè vuoi essere come loro, fai un concorso oppure lotta affinchè la tua categoria possa beneficiare degli stessi “vantaggi” di quella degli Statali, anche se non so fino a quando ti possa convenire: 1.200 euro di stipendio al mese tassati alla fonte, no alla 14esima mensilità. in pensione a 70 anni con appena 1.000 euro al mese (salvo ulteriori tagli), e poi zero carriera! Accomodati se vuoi…

  2. Claudio ha detto:

    Vergogna state a casa a lavorare….???? in smart working( ahahahah),mentre tantissimi hanno perso il lavoro pure a 100 km di distanza che facevano ogni giorno e vi lamentate????
    Vergogna

  3. Anonimo ha detto:

    Pensionati, disoccupati,,, quanto DIMENTICATIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  4. AnnaRita ha detto:

    Troppo facile prendersela con l’anello più debole della catena statale, le responsabilità stanno in alto, se non altro perchè il pesce puzza sempre dalla testa!

  5. Anonimo ha detto:

    Che si soldi si trovino per tutti, almeno a parole, sono daccordo, che poi arrivino fisicamente ho seri dubbi:vedere CIG di marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.