Crea sito

Sfascio Italia: premia i furbi e mazzola la gente per bene!

di Redazione. Dalle recenti cronache si continua a leggere di scandali e ruberie, di debito pubblico e disoccupazione, di stipendi e pensioni da fame, di sentenze che prima condannano e poi assolvono, di ospedali, scuole e tribunali che non funzionano, di gallerie e ponti che crollano. Insomma un uno sfascio totale. Passano gli anni, passano i partiti ed insieme a loro pure uomini e donne, ma l’Italia sembra non cambiare mai! Ti guardi intorno ed è tutta una rovina! Viviamo, o meglio sopravviviamo, in un Paese che cade a pezzi.
Oggi l’unica cosa che ti puoi augurare è quella di non avere mai a che fare con lo Stato. Devi augurarti di non ammalarti, perché se entri in un ospedale non sai se, come e quando ne esci. Devi augurarti di non avere nessun conto in sospeso con la giustizia, perché qualora riesci a sapere quando inizia il processo è praticamente impossibile ipotizzarne la fine e soprattutto la giustezza della sentenza.
Non parliamo poi del fisco che lascia dormire sonni tranquilli ai grandi evasori, ma che tartassa sempre i soliti fessi. Una volta entrati nel mirino dell’Agenzia delle entrate non se ne esce vivi. Si diventa un bersaglio fisso su cui il fisco si accanisce a raffiche di tasse e balzelli.
Devi augurarti di avere sempre del tuo, meglio se in “nero”, altrimenti sei un uomo morto. Se, infatti un’occupazione ce l’hai, ma è da lavoro dipendente, allora ti pagano quattro soldi di stipendio e ti mandano in pensione a settant’anni con la metà di quanto percepivi in servizio. E’ un’Italia, questa, allo sfascio. Premia i furbi e mazzola le persone per bene, nonostante qualcuno si ostini a dire che sta “cambiando verso”!

7 Risposte a “Sfascio Italia: premia i furbi e mazzola la gente per bene!”

  1. Una domanda: In Italia noi Cittadini siamo capaci come in Francia di scendere in piazza e farci sentire, chiaramente in modo pacifico.
    Se ognuno di noi, me compreso, non sono capace di riunire una decina di amici per costruire qualcosa, non c’è molto da sperare, se non in DIO.

  2. I 5stelle sono andati al giuramento del Quirinale per prendere le poltrone chi a piedi, chi con l’autobus…. adesso entrano ed escono dai Palazi Romani con la scorta e le auto blu. Io sarò pure un qualunquista, ma i grillini sono come tutti gli altri politici della casta

  3. il mondo e non solo l’Italia, è dei furbi. un tempo regnava la legge della giungla dove a vincere era il più forte, oggi che la violenza è stata messa al bando, vince chi è più scaltro, chi è più svelto a fregare il prossimo e più cauto nel non farsi fregare.

  4. E’ facile a dirsi “FATTI FURBO”, ma quando sei schedato dal fisco e sei a busta paga con le ritenute alla fonte, mi spiegate come faccio a diventare furbo?

  5. Con mille euro al mese non si campa, ma lorsignori che ne prendono cento volte tanto se ne fregano di chi campa di stipendio e di pensione.

  6. Ormai qui in Italia è diventata una lotta alla sopravvivenze e se non vuoi morire di tasse e di scartoffie devi farti più furbo!

  7. A pagare il conto di un debito pubblico che non dipende da loro e a pagare anche per conto di chi evade ed elude sono sempre loro, i soliti fessi: lavoratori e pensionati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.