Salvini: “La flat tax non è un obiettivo della Lega, è un diritto degli italiani”.

di Redazione. Il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, rispondendo ai giornalisti che gli hanno chiesto, a margine della visita al Salone del Mobile, se la soglia massima per la flat tax sarà di 50 mila euro, ha dichiarato: “Noi partiamo da questo ragionamento per il ceto medio e per le famiglie che hanno bisogno con figli. L’importante è fare, è giusto parlare poi bisogna fare. C’è già una tassa ridotta quest’anno per le partite Iva, artigiani e commercianti, vogliamo ridurle anche per le famiglie e i lavoratori dipendenti”.

“L’importante è che vincano gli italiani, non c’è nessuna partita. La flat tax non è un obiettivo della Lega, è un diritto degli italiani. Pensiamo al 15% non per tutti subito. Far pagare meno tasse non è l’obiettivo della Lega, è un dovere e un diritto”. E a chi gli ricorda se non sarebbe meglio scovare chi le tasse non le paga o le elude, risponde: “L’evasione la sconfiggi se chiedi meno tasse. Gli italiani ci chiedono di pagare le tasse in maniera più semplice e di pagarne di meno. Non siamo in grado di fare miracoli ma già quest’anno pagheranno meno tasse le partite Iva, gli artigiani, i piccoli imprenditori, i commercianti, i liberi professionisti. L’obiettivo è di coinvolgere in questo percorso di vantaggio famiglie e lavoratori dipendenti“.

Parole sante. Come dargli torto? Ma seppur sante, resteranno sempre parole? C’è solo da capire se si tratta di propaganda elettorale, dal momento che la cosiddetta ‘tassa piatta’ per le famiglie e i lavoratori dipendenti non la si è introdotta qualche mese fa quando è stata applicata alle partite Iva, ma se ne parla soltanto oggi alla vigilia delle elezioni euopee.

Forse oggi ci sono più risorse economiche rispetto a quando si è varata la flat tax per le partite Iva? A sentire le stime di Bankitalia sembrerebbe proprio di no, dal momento che l’Istituto di Via Nazionale prevede che il debito crescerà al 132%!

Ergo, è vero che a pensar male si fa peccato, ma a volte ci si azzecca!

Un commento su “Salvini: “La flat tax non è un obiettivo della Lega, è un diritto degli italiani”.

  1. Era stata fatta una proiezione per un operaio con i due diversi sistemi il risultato e stato che con la flat tax l’operaio ci rimetteva perché venivano tolte TUTTE le detrazioni. C’è poi un problema costituzionale dove viene sancito che le tasse devono essere progressive. E di questi minuti la notizia che il debito si è fermato ( per modo di dire) al 132,2.
    un saluto roberto b

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.