Crea sito

Referendum. Andiamoli a ‘tagliare’ una buona volta per tutte. Facciamogli sentire tutta la nostra ‘incazzatura’!

di Redazione. Evitiamo, anche per questo Referendum sul “Taglio dei parlamentari”, di commettere lo stesso errore come fu per il Referendum sulle Riforme costituzionali. Questo del 20 Settembre non è un voto su Beppe Grillo e il M5S, come non lo era quello che fu strumentalizzato per mandare a casa Matteo Renzi.

Perciò andiamo tutti a votare e facciamolo secondo coscienza senza gettare l’acqua sporca insieme al neonato.

Questa che ci si presenta è un’occasione unica, irripetibile!

In questo Referendum del 20 settembre, il partito del “Non Voto”, ha tutto da perdere nell’astenersi, perchè stavolta basta che un solo italiano si rechi alle urne perchè la votazione sia valida.

E quell’unico italiano, statene pur certi che sarà uno di loro, uno che non vuole assolutamente mettere a rischio la sua poltrona riducendone il numero!

E allora perchè lasciare che siano i soliti pochi a decidere anche per noi che siamo schifati da questa politica e da questi politici e che siamo tanti di più di tutti loro messi insieme?

Alziamoci dal divano e andiamo a votare, andiamo a “tagliarli” una buona volta per tutte!

Votiamo “SI” al taglio dei parlamentari, a prescindere da tutto e da tutti, perchè questa “finta democrazia” che ci stanno propinando da circa un ventennio non ha nulla da temere dal taglio degli scranni in Parlamento, ma deve guardarsi bene soltanto da se stessa, perchè è la partitocrazia, la lottizzazione di ogni settore del paese il peggior nemico della Democrazia.

La Democrazia quella vera, quella con la “D” maiuscola, quella che non si misura a peso, ma in qualità, efficacia ed efficienza.

Meno Onorevoli, più Democrazia, più partecipazione dal basso, più voce ai cittadini onesti e per bene.

SI. Facciamogli sentire tutta la nostra incazzatura!

8 Risposte a “Referendum. Andiamoli a ‘tagliare’ una buona volta per tutte. Facciamogli sentire tutta la nostra ‘incazzatura’!”

  1. Indecisi sul voto?
    Mio padre mi diceva:
    quando hai un dubbio, guarda cosa fanno i comunisti, fai l’esatto contrario e non sbaglierai mai!

  2. Il fascino che provoca il contatto con la tessera elettorale non ha eguali.
    La democrazia è stupenda.
    Pensate sempre a chi è morto per darci tutto questo.
    Buon voto a tutti.

  3. Stamattina di buon’ora sono andato a votare con mia moglie. SI tutti e due. È stata una grande soddisfazione, è stata la protesta contro questa politica di papponi. Forza, votiamo e cacciamoli via, hanno fatto troppi danni all’Italia!

  4. Ho votato. E sono felice di dire grazie agli scrutatori, alle forze dell’ordine, ai volontari che anche in tempi di pandemia garantiscono a tutti l’esercizio del voto e della libertà democratica. Grazie! Viva l’Italia

  5. Il Parlamento lavora bene con meno parlamentari E CON MENO SOLDI, dimezzare pure lo stipnedio dei parlamentari ed a questo SALVINI non risponde!!!i

  6. Non dò per scontato che inceranno i SI!. Nessun partito nei fatti vuole perdere potere ed il taglio dei parlamentari è potere

  7. Non serve solo il taglio dei parlamentari, servirebbe soprattutto il TAGLIO dei benefit e degli stipendi dei nostri parlamentari che sono principeschi ed ingiusti

  8. “Sul taglio dei parlamentari ho sempre votato sì e continuo a dire si'”.Così il leader della Lega Matteo Salvini a Napoli, rispondendo alla domanda di un giornalista. “Io ho una sola faccia e la Lega una sola, a differenza del Pd e di Renzi che prima votano no e poi, per salvare la poltrona, dicono sì”.
    “Secondo me – ha concluso Salvini- il Parlamento può lavorare tranquillamente anche con meno parlamentari”.

Lascia un commento

VOTA QUESTO ARTICOLO*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.