Crea sito

Per preparare l’esame di maturità gli studenti a maggio devono rientrare a scuola!

di Mery Ferro. Se in maggio non si vuole riaprire la scuola, ok!

Tutto chiuso fino alla fine dell’anno scolastico!

Ma gli studenti di terza media e quinta superiore secondo me devono rientrare in maggio per poter preparare gli esami perché la preparazione per gli esami non può avvenire online come una video lezione o un compito a casa.

Per quanto riguarda settembre, è giusto riaprire e permettere a tutti di tornare sui banchi di scuola. Se si continuano a tenere dei bambini e dei ragazzi chiusi in casa davanti al computer e altri dispositivi, come impareranno a stare al mondo e rapportarsi con gli altri?

La quarantena non è eterna, prima o poi si riprende la vita sociale e i bambini e i ragazzi sono quelli che devono imparare a stare in mezzo agli altri e costruire una vita sociale.

5 Risposte a “Per preparare l’esame di maturità gli studenti a maggio devono rientrare a scuola!”

  1. La Maturità 2020 si farà in presenza e l’esame orale durerà un’ora. Discussione di un elaborato concernente le discipline di indirizzo; discussione di un breve testo, oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di lingua e letteratura italiana durante il V anno; analisi del materiale scelto dalla commissione. Questa l’articolazione della maturità, che sarà in presenza, di cui ha parlato la ministra Lucia Azzolina. Il colloquio durerà 1 ora. Solo nel caso in cui le condizioni epidemiologiche e le disposizioni delle autorità competenti lo richiedano le prove d’esame potranno svolgersi in videoconferenza.

    La prova dell’esame di maturità potrà valere fino a 40 punti, mentre il peso dei crediti complessivi sarà ricalibrato fino ad un massimo di 60 punti. Resta ferma la necessità di raggiungere almeno il punteggio minimo di 60/100 per conseguire il diploma. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina in question time. «I candidati esporranno anche le esperienze svolte nell’ambito dei Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento e saranno accertate le conoscenze relative a »Cittadinanza e Costituzione, ha fatto infine sapere la ministra Azzolina in question time.

    «I primi dati che si evincono dal secondo monitoraggio sulla didattica a distanza, concluso in questi giorni, ci paiono confortanti: le nostre istituzioni scolastiche hanno raggiunto quasi tutti gli studenti che avevano bisogno di un tablet o di un pc». Lo ha detto in question time la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, rispondendo all’on Fratoianni. La ministra ha ribadito che procedura concorsuale straordinaria, bandita per 24.000 posti, «proprio in quanto snella e semplificata, consentirà, in tempi rapidi e utili al prossimo anno scolastico, di immettere in ruolo docenti precari, con almeno tre annualità di servizio». «Siamo sempre disponibili a ragionare insieme al Parlamento – ha concluso – di soluzioni che portino a rivedere il rapporto numerico alunni-docenti, contrastando il fenomeno delle cosiddette “classi pollaio” e le sbagliate politiche dei tagli di organico di precedenti esperienze e assumendo tutti gli insegnanti di cui la scuola ha bisogno».

  2. @Vale 80 : il Governo ha già deciso, non c’è niente da discutere. Io avrei fatto rientrare solo quelli che devono preparare gli esami quindi i maturandi e quelli di terza media. Ma se il Governo vuole fare tutto online, allora ok. Per fortuna mio figlio ha due anni e mezzo e questi problemi non ce li ho. E per quanto riguarda la maturità, l’ho fatta da più di 20 anni.

  3. Gli studenti devono tornare a scuola a settembre. come ha deciso il governo e come è giusto che sia! Ma che vuoi far contagiare tutta Italia per un mese di lezione?

  4. @ Marilisa ve : Siccome pare che il Governo non abbia nessuna intenzione di riaprire le scuole nemmeno solo per gli studenti di terza media e quinta superiore che devono preparare gli esami, vai tranquilla che l’esame di maturità e l’esame di terza media sarà online. Che tristezza !

  5. Ormai si fa tutto on line, pure gli esami universitari e non vedo perché la maturità non può essere presa in videoconferenza!!!???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.