Crea sito

Meritiamolo! Giovani appassionati di politica.

di Meritiamolo. Siamo un gruppo di appassionati di politica, principalmente giovani, pieni di entusiasmo e di voglia di darsi fare e consapevoli che, a questo, deve aggiungersi una grande forza di volontà e la capacità di concretizzare le belle idee. Aspiriamo ad essere quella forza in grado di portare un reale cambiamento nella politica italiana, senza aver paura di mettersi al timone, ma senza fare i finti-ammutinati che in realtà vogliono farsi solo pubblicità. L’1 settembre 2012, dalle 9 di mattina fino alle 18 di pomeriggio, ci ritroveremo a Forte Marghera (Mestre) e sarà: “#Meritiamolo”. Abbiamo deciso di lanciare un’iniziativa diversa dal solito. Di questi tempi in politica si parla molto di ricambi o della classe dirigente dei partiti. Molti giovani (e meno giovani) impostano questa battaglia sul concetto di età: c’è chi parla di rottamazione, chi di ricambio generazionale, chi di formattazione. Riempire il Parlamento, i Consigli Regionali (etc. etc.) di Renzo “Trota”, Minetti e via dicendo, solo perché giovani, sarebbe un errore: non basta essere giovani per essere svegli, capaci, onesti. Che vi sia bisogno di un ricambio è indubbio. Il punto vero è quale sia il mezzo giusto per operarlo. La valutazione secondo noi deve basarsi sulla capacità (politica, ovviamente). Lo spazio ai giovani dev’essere dato abolendo le rendite di posizione e lasciandoli competere alla pari: non regalandolo. Per questo abbiamo deciso di portare avanti iniziative che si basino sul concetto di capacità, di impegno, in sostanza di “merito”. Il nome della nostra prima iniziativa è quindi “MERITIAMOLO”. Al nome anteponiamo un #, per qualificarlo come evento social e wired. #Meritiamolo sarà impostato sui contenuti. Abbiamo costruito un sito internet in cui proporre e discutere idee e punti programmatici su “Il Paese che vorrei” e su “Il partito che vorrei“. Vi invitiamo a darci un’occhiata e a partecipare con le vostre idee. Il futuro della nostra generazione, il futuro dell’Italia e il cambiamento che vogliamo vedere nelle cose, non arriveranno come doni dal cielo: dobbiamo guadagnarceli, dobbiamo meritarli. La raccolta delle idee culminerà nella giornata di SABATO 1 SETTEMBRE nell’ex polveriera austriaca di Forte Marghera, a Mestre. Un luogo spartano, dove ci troveremo all’insegna della semplicità e del confronto. L’evento sarà diverso dalle solite convention politiche: niente fronzoli, niente giacche e cravatte, interventi liberi (di 5 minuti, onde evitare il parlarsi addosso), interruzioni e domande dal pubblico, niente palchi o poltroncine da auditorium; il palco sarà una cassetta della frutta e le poltronci ne degli scatoloni su cui sedersi. Se verrà qualcuno di importante, sarà messo sullo stesso piano degli altri. Ci divideremo in due gruppi che lavoreranno tutto il giorno alle proposte presentate via internet e direttamente all’evento. Alla fine sintetizzeremo le proposte migliori e le proporremo al partito. La struttura dell’evento spiega da sé ciò che vogliamo: una politica più povera e più orizzontale, a contatto con la realtà dei cittadini. Niente sale convegni di hotel chic, niente tavole rotonde con giornalisti stra-fighi, niente illustri relatori a pagamento. Solo persone che discutono liberamente di come fare a cambiare questo Paese. L’organizzazione spartana ci ha anche permesso di contenere al massimo i costi (quasi nulli, pur senza avere alcuno sponsor). I partecipanti pagheranno solo il pranzo (14 euro a testa per un menù fisso nel ristorante del Forte). Crediamo che l’iniziativa possa essere interessante. Se desiderate partecipare potete farlo da subito sul sito internet (www.meritiamolo.it), via Facebook o via Twitter e infine venire l’1 settembre (qui il programma completo). Unica richiesta per motivi organizzativi: la registrazione anticipata per permetterci di sapere quanti saremo. I nomi di fondatori e promotori sono sul nostro sito. Per maggiori informazioni, contattateci tramite sito internet meritiamolo su fb meritiamolo su twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.