Meloni: “Se vinciamo chiederò a Mattarella di sciogliere le Camere”.

di Giorgia Meloni. L’onore delle armi a Di Maio l’avrei dato se si fosse dimesso da ministro. L’operazione del Movimento è tutto cambi perché nulla cambi.

Se queste persone sono consapevoli del fallimento, dovrebbero consentire agli italiani di votare.

Risultati immagini per mattarellaA norma di Costituzione l’istituto dello scioglimento anticipato delle Camere è lo strumento di cui il Capo dello Stato dispone quando ravvisa un’eccessiva distanza tra quello che accade nel Palazzo e il sentimento del popolo.

Ecco perché le elezioni in Emilia Romagna sono importanti.

Io chiederò a Mattarella di sciogliere le Camere se il centrodestra dovesse vincere le elezioni, poi ognuno fa quello che ritiene di fare.

Il Presidente della Repubblica ha un ruolo di garanzia.

3 commenti su “Meloni: “Se vinciamo chiederò a Mattarella di sciogliere le Camere”.

  1. Gradirei sentire la posizione di FDI:-
    – Sulla diffusione econorme dall’usura nel nostra Paese, e di come FDI intende stroncare il fenomeno.
    – Sulle case all’Asta che grazie al Renzi se non paghi 6 rate la casa va alla asta.
    – Sul fatto che in Italia la pedofilia, della quale poco si parla spessola passa liscia per cavilli e cattivo funzionamento della legge. Chi ha ucciso il povero Tommy ha il permesso premio:che schifo.
    – Lei è stata ministro con Berlusca, io non ho visto nmessuna riforma fatta dalla Destra e dal centrodestra.
    Io e tanti vogliamo risultati, e non solo iosono una mamma,…., siamo tante mamme che non cela caviamo e che contrariamente a Lei non viviamo con una retribuzione principesca del parlamento. E’ facile pontificare a pancia piena, provi LEI a vivere un mese con 1.200 euro al mese in 3.
    Sono stufa di tutti i politicanti mi avete veramente delusa compresaLei.

    1. Per poter fare in politica e in uno Stato democratico, bisogna avere i numeri in Parlamento. Dateci questi numeri e cambieremo l’Italia! Con il vostro sostegno e la vostra partecipazione. Uniti si vince!

  2. La eventuale vittoria in Emilia, sono elezioni regionali e anche un’eventuale vittoria a mio modesto avviso, non ha alcun riflesso sullo scenario nazionale.
    I problemi sul tappeto sono tantissimi e dubito che una coalizione Lega+FDI riesca nella titanica impresa di risollevare il Paese.
    La prima mossa necessaria è dimezzare alla svelta il Parlamento: 1.000 parlamentari per l’Italia sono troppi, troppi, troppi.
    La seconda mossa necessaria sarebbe per legge stabilire il limite max di due mandati elettorali consecutivi:In tanti siamo stanchi di persone che VIVONO di politica e non di lavoro.
    Dopo due mandati consecutivi si può benissimo tornare a fare la:mamma, la impiegata,…
    La politica deve essere un semplice servizio a tempo, e non un comodo modo per fare carriera facendosi mantenere dal Popolo, uno Popolo stremato dalle tasse.
    La partitocrazia deve uscire da RAI, Fondazioni bancarie, …. basta con i politici dappertutto e sempre in prima linea per spartirsi i posti disottogoverno.
    Diminuire dreasticamente, drasticamente, drasticamente i PRIVILEGI dei parlamentari vergognosi ed assurdi per una repubblica, impensabili in una Monarchia.
    Come nello Sport, in politica contano solo i risultati non i bla, bla, bla.
    Una maggioranza numerosa non si reca più a votare e si va deposita scheda bianca.
    DEstra, Sinistra,…, i risultati di questi anni di tutti coloro che hanno governato sono una debacle.
    Ogni anni centinaia di migliaia di italiani scappano: Siamo stufi di questa politica poltronistica ed affaristica.BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.