Crea sito

Le donne russe preferiscono gli italiani!

()
Cari amici italiani, sono una donna russa che vive qui da voi in Italia. Spesso mi viene fatta una domanda: ma perché tante donne russe sono divorziate, e spesso hanno figli a carico? Quale è la causa di questi divorzi e che ruolo hanno oggi i padri di questi figli? E perchè vengono qui in Italia per ‘sistemarsi’? Intanto va detto che il numero di divorzi in Russia è più alto che nel mondo occidentale. E che per una donna divorziata è molto difficile trovare un nuovo partner russo. Non solo, molte donne rimangono scioccate e terrorizzate dal loro marito russo, così tanto da non desiderarne un secondo. E’ ormai arcinota la discriminazione verso le donne in Russia e purtroppo è una cosa ancora attuale, anche se certamente con il tempo la situazione va migliorando. Uomini ubriachi che picchiano la moglie, tradimenti, abbandoni sono all’ordine del giorno e quasi sempre impuniti. La prima ragione per i divorzi russi è probabilmente la tenera età in cui ci si sposa. Non è raro che, finita la scuola, due giovani convolino a nozze. A diciotto anni tutto sembra filare liscio. Ma poi tutto cambia in fretta, e così si finisce per divorziare. Alcol e abusi sono probabilmente una stupida valvola di sfogo per una vita insoddisfacente anche dal punto di vista sentimentale. Le donne che divorziano e che rimangono con figli possono avere problemi economici: i mariti non sono costretti a pagare, visto che quasi sempre lavorano in nero, e in generale scompaiono senza più rivedere i bambini. Dunque, una donna russa sarà disposta ad andare all’estero per conoscere un nuovo partner anche se ha dei figli a carico. Anzi, sarà per lei una opportunità quasi obbligata se vuole rifarsi una vita. E non si porrà problemi, se la cosa dovesse andare bene, a trasferirsi con bagagli e… figli! Devo però dire che sono un pò dispiaciuta che di noi russe si dica che siamo le sfruttatrici del popolo maschile italiano. Non sono d’accordo! Anch’io ero rimasta da sola con due figli ed ero costretta a cercare un posto ‘sotto il sole’ per poter dare un futuro ai miei figli. La situazione in cui mi trovai al momento del divorzio era abbastanza critica, e di certo non potevo stare lì a piangermi addosso. Ho ragionato su diverse possibilità che la vita mi ha messo a disposizione e ho scelto l’Italia! Qui ormai avevo i parenti che mi hanno dato la loro disponibilità di aiuto, e per questo gli sono molto riconoscente! Ma la fatica che fa una donna in un paese estraneo non la immaginavo minimamente! Non ho visto i miei figli per 3 anni, ho lavorato per mantenerli e per rifarmi una vita nuova e per dare loro un futuro. Non mi sono tirata indietro nonostante i problemi e la difficoltà. Si, anch’io ho sposato un italiano, anche lui aveva alle spalle un divorzio con dei figli dal precedente matrimonio, ed era rimasto senza nulla. Ma noi insieme ci siamo fatti forza. Io ho dovuto adattarmi alle regole di questo paese, trovare una lingua comune con i suoi figli, affrontare tutti i suoi problemi che purtroppo aveva con la sua ex moglie. Lavoravamo tutti e due, e io, oltre che lavorare, dovevo anche studiare per avere almeno un titolo di studio qui in Italia. Ho preso la patente, ho portato i miei figli qui. Adesso con il passare degli anni, non mi dispiace per i sacrifici che abbiamo fatto, i figli ormai sono grandi, noi viviamo la vita come tutta la gente normale, non abbiamo grandi cose, ma siamo felici, anche se il terremoto della nostra vita passata ogni tanto… ritorna! Non giudicate le persone solo dalla loro provenienza! Dappertutto ci sono le persone buone e quelle meno… Io lavoro in un collettivo dove la maggior parte sono italiani e mi trovo bene, nonostante che mi sono sentita dire dietro delle cose non tanto piacevoli, ma per fortuna parlano le persone che nella vita non hanno problemi finanziari e certi problemi famigliari, però, purtroppo per loro, hanno un qualcosa che li rende infelici e insoddisfatti della vita. E secondo me, noi che siamo donne russe, con dei figli, che siamo riuscite ad uscire da certi situazioni con dignità, noi che siamo riuscite a ricostruire una nuova vita, a certe persone diamo un fastidio enorme, perchè loro davanti a noi si sentono impotenti, nonostante le loro possibilità economiche. Non tutto si compra e si vende!!! Perciò non attaccate queste etichette a tutte noi, perchè la maggior parte delle donne russe sono molto dignitose verso se stesse e gli altri. Tante cose si dicono solo per invidia!

Vota questo post

Seguici sui social media!

Ci dispiace che questo post non ti sia piaciuto!

Cerchiamo di migliorare questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Freeskipper Italia

Freeskipper Italia - Il Social Network che fa opinione.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.