Crea sito

Juventus: Sarri sotto esame, vietato sbagliare.

di Redazione. La Juve è nata per vincere e non può aspettare: non può perdere neppure un colpo! Oggi i bianconeri, nonostante siano primi in classifica a pari punti con l’Inter, quindi non in zona retrocessione, non stanno comunque vivendo un momento felicissimo.

La sconfitta patita sul campo dell’Hellas Verona, che invece avrebbe dovuto tagliare le gambe ai diretti inseguitori con una netta vittoria, ha minato, ulteriormente, le certezze della squadra e aumentato il numero dei detrattori di Maurizio Sarri, reo di non aver ancora dato un’identità alla Vecchia Signora.

Le idee, il gioco, gli schemi di Maurizio Sarri faticano ad attecchire in casa bianconera e, al momento, sono tanti coloro che ritengono che il suo operato non sia all’altezza delle aspettative. Insomma, l’ex allenatore di Napoli e Chelsea non sembra quello giusto per una squadra come la Juventus.

Le prossime partite potrebbero essere decisive per il futuro dell’allenatore bianconero, mai come ora sotto esame.

La Champions League è alle porte, e la coppa dalle grandi orecchie è sempre stato l’obiettivo numero uno a Torino. Per fortuna almeno una gioia per Maurizio Sarri: sta per tornare Capitan Chiella.

Juventus, Guardiola è più di una suggestione: così potrebbe arrivareP.S. GUARDIOLA AL POSTO DI SARRI? Secondo il britannico Daily Mail il club bianconero sarebbe pronto a preparare un assegno in bianco per portare a Torino la prossima estate l’attuale tecnico del Manchester City. La Juventus non attraversa il suo momento migliore, scrive il tabloid, e le ultime poco convincenti prestazioni della squadra allenata oggi da Maurizio Sarri avrebbero convinto il management bianconero a valutare un eventuale cambio di panchina, con l’ex Barcellona da sempre in pole e il cui futuro al City resta legato al cammino in Champions, visto che oramai la premier è appannaggio del Liverpool (a +22 in classifica).
“Secondo quanto appreso – scrive il tabloid – la Juventus si starebbe preparando a tirare fuori il più audace colpo di mercato puntando su Pep Guardiola che lascerebbe il Manchester City per prendere le redini all’Allianz Stadium. Il club italiano vuole prendere uno dei migliori allenatori al mondo per diventare di nuovo onnipotente in Italia e un candidato forte in Europa. L’attuale tecnico del City aveva spiegato un anno fa che non sarebbe andato da nessuna parte, anche se la Juve ha intenzione di provarci di nuovo pur sapendo che il suo stipendio è di circa 15 milioni di sterline (17,75 milioni di euro circa), sarebbe pronti a offrirgli un assegno in bianco per convincerlo a cambiare aria”. In ogni caso, chiarisce il Daily Mail, “non sembra semplice che Guardiola possa prendere questa decisione, almeno a breve termine, anche se sembra chiaro che l’effetto Sarri a Torino inizia a svanire”. 

5 Risposte a “Juventus: Sarri sotto esame, vietato sbagliare.”

  1. Partita dura ma restiamo uniti come squadra. Ora abbiamo la seconda gara in casa con il supporto dei nostri tifosi, per raggiungere la finale di Coppa Italia.

  2. Secondo fonti autorevoli vicine alla società bianconera, la Juventus avrebbe bloccato Simone Inzaghi per la prossima stagione.

  3. Il destino di Sarri è ormai segnato, a meno che…. MIRACOLO, non riesca a portare a Torino la Coppa dalle Grandi Orecchie!…. un miracolo, appunto!!!!

  4. Basta che non arrivi un altro straniero pure sulla panchina, ne abbiamo già troppi in campo.
    Mi piacerebbe vedere Simone Inzaghi sulla nostra panchina, ma è solo un mio modesto parere!

  5. Milan – Juve di Coppa Italia è la plastica risposta della fine che farà Sarri: valigie in mano e pedalare, lui – tuta a parte – non è uno da Juve! Avanti il prossimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.