Guild House of the Free Skipper.

Guild House of the Free Skipper, la casa dei barcaioli Franchi (Vrije Schippers), è una delle case delle corporazioni meglio conservate e più belle lungo Graslei nel centro storico della città di Gand.

Storicamente l’edificio era di proprietà dei Free Skippers dal 1530. La facciata è opera dell’architetto fiammingo Chistoffel van den Berghe nel 1531 e presenta una decorazione scolpita decorata.

Restaurato nel 2015, Vrije Schippers, è un bellissimo edificio che vale la pena spendere del tempo per vederlo da vicino quando si cammina lungo Graslei. Quindi attraversa l’altro lato del canale verso Korenlei e potrai vedere Vrije Schippers tra le altre bellissime case delle corporazioni di Graslei.

Guild House of the Free Skipper è uno degli edifici meglio conservati delle corporazioni al Graslei nel Gand, sul lato orientale del Lys. La gilda di Skipper gratuiti lo acquistò nel 1530.
In origine l’edificio era di proprietà del mugnaio e portava il nome argano. Quando i ricchi skipper gratuiti lo comprarono, lo lasciarono nello stile del Gotico brabantino ripristino. Il Leie, tra i Ponte di San Michele e il Ponte in erba è stato un importante porto interno per Gand dal X al XVIII secolo. Nella seconda metà del XVII secolo la corporazione fu costretta a vendere l’edificio per ragioni economiche e successivamente cambiò più volte proprietario.
Alla casa della corporazione furono assegnate diverse funzioni e strutture, sebbene rimanesse strutturalmente praticamente intatta. Lo stato belga lo acquistò nel 1897 e il timpano a gradini fu terminato Pietra di Balegem è stato restaurato nel periodo precedente al Fiera mondiale del 1913 a Gand.
Nel 2015 è iniziato un nuovo restauro e rinnovo sotto l’impulso del nuovo proprietario, Ghent Port Company, che ha acquistato l’edificio per 1,85 milioni di euro. La facciata e l’interno saranno nuovamente restaurati completamente – per un costo di quasi 4 milioni di euro compresa la ricerca archeologica – con la massima conservazione degli elementi esistenti. L’edificio fungerà da spazio di rappresentanza per il porto di Gand. Al piano terra ci sarà uno spazio espositivo dove i residenti di Gand e i turisti potranno entrare.

La facciata. Il decano della corporazione dei Free Skippers fece progettare una nuova facciata dal capomastro nel 1531 Christoffel van den Berghe. Il primo piano è coronato da stemmi delle zone coperte L’imperatore Carlo V. regnava. Anche il suo motto Plus oultre (On e on) può essere visto. Più in alto sono le statue raffiguranti le attività dei mestieri con sopra due croci di Sant’Andrea borgognone.

Fonte : https://www.tripadvisor.com/Attraction_Review-g188666-d15886913-Reviews-Guildhall_of_the_Free_Boatmen-Ghent_East_Flanders_Province.html

Fonte : https://italiawiki.com/pages/gand/guild-house-of-the-free-skipper.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.