Crea sito

Chi e perché sostiene che comunismo e nazismo sono uguali? di Georges Politzer

di Georges Politzer. Ormai è da diversi anni che da parte di politici sia di “destra” che di “sinistra” e dalla maggior parte dei massmedia è in atto un’operazione che cerca di equiparare e mettere sullo stesso piano nazismo e comunismo.
Quello che qualcuno equipara è oppressione e aggressione contro liberazione e uguaglianza.
Nonostante ciò, questa tendenza di equiparazione si fa’ sempre più forte, arrivando a dare nuove interpretazioni a fatti storici e politici che hanno avuto un ruolo cardine per la storia non solo dei popoli europei, ma di tutto il mondo.
Con questo incontro che abbiamo organizzato per il prossimo 21 febbraio vogliamo cercare di capire qualcosa di più! Perché dopo decenni di storiografia consolidata si sta arrivando ad una riscrittura della storia? Chi e perché sostiene che comunismo e nazismo sono uguali?

_____________________________________________________________________________________________

Risultato immagini per Chi e perché sostiene che comunismo e nazismo sono uguali?Venerdì 21 febbraio 2020
Ore 18:30 – Apericena
Ore 20:30 – Interventi, discussione, video tra cui Video Conferenza tenuta a Sarzana
di
Alessandro Barbero
Scrittore, storico
Docente Università del Piemonte orientale

c/o Panetteria Occupata
via Conte Rosso, 20 – Milano
(MM2 Lambrate Fs – tram 33 – tram 23 – bus 54)

Evento organizzato da:
Panetteria Occupata – [email protected]
Coordinamento Comunista Lombardia (CCL) – [email protected]
Circolo Itinerante Proletario “Georges Politzer” – [email protected]

2 Risposte a “Chi e perché sostiene che comunismo e nazismo sono uguali? di Georges Politzer”

  1. La prova provata che gli estremi si toccano. Non esiste una dittatura di destra e una di sinistra. La dittatura è dittatura, punto e basta!

  2. Nazismo e Comunismo, due facce della dittatura. I morti dovuti al sig.STALIN sono superiori a quelli del baffetto. Dittature spietate che non accettano laibertà di pensiero,ecc.
    Io non sono uno storico ma un semplice signor Nessuno, ma se la’lbero si giudica dai frutti, i frutti di comunismo e nazismo sono esattamente identici, che DIO ci liberi e sempre da entrambi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.