Crea sito

Centrodestra. Alle amministrative di Roma e Milano: “I migliori per vincere”!

Il vertice del centrodestra tenutosi sul nodo delle candidature alle prossime elezioni comunali di ottobre si è concluso con una fumata tra… il bigio e il grigio. Infatti, per quanto riguarda Milano e Roma, le due metropoli più importanti, l’incontro – cui hanno partecipato, per la Lega, il responsabile enti locali Stefano Locatelli e il vicesegretario federale Andrea Crippa; per FdI, il vice presidente del Senato Ignazio La Russa e il responsabile nazionale organizzazione Giovanni Donzelli; per FI, il senatore Maurizio Gasparri, responsabile nazionale settore Enti Locali; per Cambiamo, Gaetano Quagliariello; per l’Udc, Antonio De Poli e per Noi con l’Italia il deputato Alessandro Colucci – ha tolto ogni tipo di veto sui nomi di Gabriele Albertini e Guido Bertolaso

Giorgia Meloni non si opporrà alla loro candidatura, ma spetta adesso a Matteo Salvini incontrarli e convincerli visto che i due hanno rifiutato di volersi candidare.

Il vertice è comunque servito per fare un passo decisivo verso la soluzione.

Per quanto riguarda Napoli, sono “alte le quotazioni” del magistrato Catello Maresca come candidato sindaco del Centrodestra. A Torino quasi confermato il nome, già uscito da tempo, di Paolo Damilano, anche se non è ancora ufficiale.

Più lontana la definizione della candidatura a Bologna, dove ancora non c’è un nome in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.