Calenda: Questa crisi di Governo è un pessimo spettacolo.

di Carlo Calenda. Siamo stati fermamente all’opposizione dei Governi Conte dal primo giorno ma questa crisi di Governo è un pessimo spettacolo. Da un mese non se ne capisce il perché, neanche oggi è chiaro. E il finale rischia di essere persino peggiore.

Se l’esito fosse la nascita di un altro Governo fotocopia di questo, con gli stessi Ministri dei Cinquestelle e del PD e magari anche lo stesso premier, che senso avrebbe avuto questo caos? Come lo spiegherebbero al Paese?

Siamo in una condizione gravissima, con già 80mila vittime di Covid e il rischio imminente di una terza ondata, e la situazione economica e finanziaria è disastrosa. Questo modo di fare semplicemente non è serio.

Per uscire dal caos e affrontare questo momento pericoloso, serve un governo di salvezza nazionale, formato da tutte le forze politiche non anti-europeiste che governano già insieme in Europa.
  

Un governo che deve avere una caratteristica importante: essere composto da persone che sanno amministrare, cioè far accadere le cose che servono all’Italia, dal Recovery Plan al piano vaccinale. E con una leadership capace, Mario Draghi è il primo nome che viene in mente per la sua esperienza, ma non è l’unico.

Non possiamo più permetterci una politica basata sull’alternativa tra i disastri dei sovranisti e quelli dei populisti, all’Italia serve pragmatismo e capacità gestionale. Altrimenti ne usciremo davvero male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.