Juve Campione d’inverno!

di Redazione. la Juve è sempre la Juve e l’Inter, almeno per il momento, deve mettersi in coda dietro ai bianconeri!

La Juventus batte la Roma all’Olimpico 2-1 ed è campione d’inverno. Bastano 9 minuti alla Vecchia Signora per mettere al sicuro la sfida dell’Olimpico contro la Roma e aggiudicarsi il titolo di Campione d’inverno. Le reti lampo di Demieral (il difensore turco, pescato sul secondo palo da un calcio di punizione battuto dalla sinistra da Dybala insacca col piattone destro da distanza ravvicinata la sua prima rete con la maglia della Juventus) e di Cristiano Ronaldo, infallibile dal dischetto, dopo il rigore fischiato per l’atterraggio di Dybala in area. Non basta ai giallorossi il gol dal dischetto di Perotti nella ripresa.

Per la 31ª volta nella sua storia la Juventus è Campione d’inverno, un buon viatico in vista del traguardo del 24 maggio, visto che essere primi a metà campionato non è garanzia di vittoria finale, ma certo i precedenti dicono che chi comincia davanti il girone di ritorno ha buone possibilità di conquistare lo scudetto: dall’introduzione dei tre punti (1995-1996) solo 7 volte su 25 non è accaduto.

Insomma, la Juve resta la squadra da battere.

2 commenti su “Juve Campione d’inverno!

  1. Il calcio puzza troppo di denaro e io non lo seguo più. ormai assistere ad una partita di calcio non sembra di stare i Italia ma all’estero: Le nostre squadre non hanno neppure un giocatore italiano in panchina: sono tutti stranieri, ma almeno fossero più bravi dei nostri, macchè!

  2. Da anni il campionato di calcio lo vince sempre la stessa squadra.
    Ora mi domando ma come è possibile questo?
    Una mia piccola idea l’avrei:lealtre squadre non hanno compreso che IMITARE un modello vincente è vincente.
    La Juventus ha un modello vincente, basterebbe IMITARLO.
    Guardiamo l’Inghilterra: ha eliminato del tutto il tifo violento, basterebbe chiedere come hanno fatto ed imitare.
    Il saggio IMITA il vincente, non lo invia ma lo imita cercando di superarlo.
    E’ saggezza imitare in ogni campo quello che funziona, salvo migliorarlo.
    In Italia pare che questo semplice principio non piaccia a nessuno, meglio andare avanti come sempre 🙁 🙁 🙁 🙁 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.